piatto di curry
Spezie

Ti piaciono i piatti al curry? Ecco una variante dallo Sri Lanka!

Il curry dello Sri Lanka è diverso

Probabilmente anche tu conosci meglio il curry indiano ed il più noto tra questi è il curry Madras. Al supermercato trovi soprattutto il curry dolce oppure il curry medio. Quello piccante è invece difficile da trovare. Il curry dello Sri Lanka ha un profumo ed un sapore diverso, soprattutto perché la variante per la carne è tostata. In Sri Lanka, come negli altri paesi, il grado di piccantezza del curry viene dosato con scaglie di peperoncino oppure con la polvere di cayenne.

Il curry è sempre una miscela di circa 5 – 13 spezie

Ed è proprio perché si tratta di una miscela che ci sono così tante varianti. A seconda di quali spezie vengono miscelate risulta più dolce o più piccante. Alcune volte prevale una spezia, ad esempio il cumino o la senape o l’anice…

 

L’erba di curry (Helichrysum italicum) odora di curry, ma non ha nulla a che fare con la miscela di spezie.

Le foglie di curry (Murraya koenigii), d’altra parte, possono essere un ingrediente della miscela di curry.

curryleavespianta di curryleaves

 

Il curry era in origine un piatto a base di salsa piccante con carne oppure pesce e verdure. Il curry veniva poi mangiato con del riso oppure con del pane.

 

Maggiori informazioni sul curry in generale seguiranno poi in un altro post.😊

 

In India il curry in realtà non viene chiamato curry, ma masala.

Significa semplicemente “preparazione di spezie / spezie”. In India ogni famiglia ha la propria ricetta per diverse miscele.

In Sri Lanka, tuttavia, chiamano questa miscela curry ed anche il piatto al curry viene chiamato nello stesso modo.

I piatti al curry vengono mangiati ogni giorno in Sri Lanka, spesso addirittura tre volte al giorno.

Per colazione con Stringhopper (nidi di tagliatelle di farina di riso).

Per pranzo e cena con riso o Roti, che è una piadina. A volte il tutto è anche avvolto in una foglia di banana.

I piatti al curry non contengono sempre carne che viene solitamente serivita solo una volta al giorno.

Durante un viaggio attraverso la parte meridionale dello Sri Lanka nel febbraio 2018, ho potuto conoscere principalmente la cucina singalese. Durante il viaggio abbiamo anche partecipato ad un ottimo corso di cucina a Kandy nel quale abbiamo imparato le seguenti ricette.

vassoio con spezie

 

Nello Sri Lanka esiste una miscela di spezie di base che poi viene ampliata
Questa miscela di base è composta da 3 spezie:
  • 250 g di semi di coriandolo
  • 50 g di semi di finocchio
  • 50 g di semi di cumino orientale

Per la carne, queste spezie vengono tostate e solo dopo macinate in un mortaio.

Altri ingredienti importanti nella cucina dello Sri Lanka sono:
  •  cipolle rosse
  •  aglio
  •  foglie di curry
  •  Chilli
  •  latte di cocco (quello più liquido per cuocere e quello più denso per rendere le pietanze cremose)

 

Ed ecco qui la ricetta per il pollo al curry in stile Sri Lanka (ricetta ottima anche con il tofu)
Per 1 kg di carne / tofu, per 4 persone

 

  • ½ aglio (non diviso a spicchi, ma intero) con la prima pellicina
  • ½ bastoncino di cannella
  • 1-2 cm di zenzero fresco
  • 1 capsula di cardamomo verde
  • ½ cucchiaino di tamarindo, meglio senza semi
  • 1 chiodo di garofano

 

Mettere il tutto in un mortaio grande e pestare fino ad ottenere una pasta omogenea, poi aggiungere:

 

  • 1 cucchiaino di aceto di noce di cocco o un altro aceto
  • ½ cucchiaino di sale
  • ½ cucchiaino di curcuma
  • ½ manciata di cipolle rosse tritate
  • ½ manciata di foglie di curry intere
  • Cayenne a volontà (macinato oppure pezzetti)

Mischiare il tutto, ma non pestare ulteriormente.

mortaio con pasta di spezie

In una pentola (possibilmente in terra cotta) riscaldare dell’olio e quando è caldo aggiungere:
  • ½ cucchiaino di semi di senape marrone/gialla intera
  • ½ cucchiaino di semi di fieno greco tostato, intero
  • 1 cucchiaino di Chili
  • ½ cucchiaino di pepe nero
  • ½ cucchiaino di curcuma
  • 3 cucchiaini di curry tostato
  • la pasta preparata in precedenza

Mischiare tutto bene.

 

Aggiungere la carne/tofu e 2 ½ tazze di acqua. Lasciare bollire a fuoco vivo per 15 minuti. Aggiungere poi il latte cremoso di noce di cocco fino a coprire tutta la carne e cuocere per altri 15 minuti.

Buon appetito!

 

La prossima volta ci saranno le ricette per i contorni!

Piatto al curry

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *