tè verde in cina

Tè verde – e come lo si beve in Cina

Il tè verde è molto importante in Cina

Il tè verde è onnipresente in Cina e viene bevuto in grandi quantità, infatti è una parte indispensabile della vita quotidiana della popolazione. Quasi tutti lo bevono e molti lo portano anche al lavoro in un thermos.

 

La Cina è anche il paese d’origine del tè, ovvero dell’infuso della pianta Camellia sinensis

Qui la pianta del tè viene coltivata da circa 5000 anni e ci sono ancora piante secolari. All’inizio il tè veniva raccolto a mano da alcune piante di tè selvatico e solo più tardi è iniziata la sua coltivazione vera e propria. Prima che diventasse una bevanda di piacere, il tè veniva usato per motivi di salute.

 

Il tè verde non è ossidato, quindi mantiene il suo colore verde

In Cina, l’ossidazione viene fermata con il calore secco. A questo scopo, le foglie di tè appassite vengono riscaldate in grandi contenitori metallici e poi essiccate. Questo tipo di lavorazione produce foglie di tè verde-scuro ed un infuso che va dal giallo-verde all’arancione.

 

Tè verde cinese
Tè verde Gunpowder
Tè verde Green Dragon

 

 

Tè verde
Tè verde cinese a sinistra
Tè verde giapponese a destra

 

La Cina è il più grande produttore mondiale di tè e produce tutti i tipi di tè

Questo significa tè bianco, tè verde, tè giallo, tè oolong, tè rosso (tè nero) e tè fermentato (Pu-erh). La maggior parte della produzione viene consumata nel paese stesso e solamente una piccola parte viene invece esportata.

 

In tutto il mondo, il tè nero è il più consumato, ma il tè verde è il più popolare in Cina. Viene bevuto senza zucchero e senza altri additivi come il latte o il limone, semplicemente puro. Ma alcune volte si usa anche bere del tè verde aromatizzato, per esempio il tè al gelsomino. Anche questo delicato tè verde dal gusto floreale è molto conosciuto e viene spesso servito nei ristoranti cinesi.

 

Poiché la Cina è un paese enorme, anche il tè viene apprezzato in modo diverso da regione a regione. Tuttavia, è molto importante in tutte le regioni servire il tè ai propri ospiti. Il tè non viene semplicemente versato, ma viene preparato con un rituale, proprio come nella cerimonia del tè.

 

Il tè verde può essere preparato più volte

La prima infusione è solitamente più amara rispetto alle successive. Se non ti piace bere un tè così tanto l’amaro, puoi anche buttare via il primo infuso e goderti gli infusi seguenti. Questo procedimento viene chiamato “lavare il tè”. Questa usanza, che viene praticata ancora oggi, risale probabilmente ad un’epoca nella quale il tè poteva essere contaminato da batteri e poiché non veniva usata l’acqua bollente per la sua preparazione, il tè veniva “lavato” per ottenere una seconda infusione più pulita.

 

Per gustare una buona tazza di tè verde ci sono alcuni punti da considerare. Qui trovi le istruzioni su come preparare una buona tazza di tè verde.

 

La cerimonia del tè cinese si chiama Gongfu Cha e prevede tre importanti fasi

Esistono corsi di formazione speciali per diventare un maestro della cerimonia del tè e c’è qualcosa di molto aggraziato in questo modo di preparare il tè.

 

Infuso del buon odore

La prima infusione serve per aprire le foglie e rimuovere l’amaro. Si versa nelle ciotole degli ospiti, ma non si beve. Come suggerisce il nome, è un piacere per il naso ed una preparazione per la seconda infusione. Allo stesso tempo, riscalda le tazze da tè. Dopo aver svuotato questo tè, la tazza emana l’odore del tè, da cui deriva appunto il nome.

 

tazze per cerimonia del tè

 

Infuso del buon gusto

Le tazze riempite con la prima infusione vengono svuotate e riempite con la seconda infusione. Questo viene fatto a strati in modo che ogni ospite riceva la stessa qualità di tè. L’infuso del buon gusto si ripete più volte con le stesse foglie.

 

Infuso di lunga amicizia

Se il tè è di ottima qualità, si possono fare fino a 15 infusioni dalle stesse foglie. Questo processo di godersi il tè insieme significa una lunga amicizia. Si fa attenzione a far sì che ogni infusione duri un po’ più a lungo, in modo da poter godere di una varietà di sapori diversi.

 

Ecco alcune foto di una cerimonia del tè cinese! (fatte al Festival del Tee 2017 di Bologna)

 

cerimonia del tè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *