Ras-el-hanout
Spezie

Ras-el-Hanout, la miscela del padrone di casa

Ras-el-Hanout è una nota miscela marocchina composta da 13 o più (fino a 30) spezie diverse

Ogni negoziante ed erborista ha la sua ricetta, che è ovviamente top secret. Ras-el-Hanout significa infatti “ricetta del padrone di casa” o “miscela dello chef della casa”. Ras-el-Hanout viene utilizzata per couscous, riso, agnello e montone… e per alcuni dolci, anche se devo ammettere che non riesco ad immaginare così bene questa miscela speziata nei dolci e non ho mai avuto la possibilità di provarla. Nelle tajine, d’altra parte, la trovo eccellente.

Ras-el-Hanout è una miscela che viene utilizzata spesso nelle tajine

Le tajine sono pentole tipiche della cucina nordafricana. Tradizionalmente vengono realizzate in terra cotta e sono composte da una parte inferiore piatta e da un coperchio superiore a forma di camino. In Marocco vengono utilizzate per preparare piatti unici che vengono fatti cuocere molto lentamente sopra al fuoco.

Al giorno d’oggi esistono anche delle versioni più moderne di tajine, ovvero quelle che si possono utilizzare sulla piastra oppure nel forno. Esistono anche delle tajine smaltate ed appositamente cotte che possono funzionare su una stufa a gas. Ho visto anche delle tajine adatte per l’induzione.

Tajine

Che cosa c’è nella miscela Ras-el-Hanout?

Come ho già detto, la composizione esatta della miscela è segreta… anche la nostra! 😊 Ma vi posso comunque svelare alcune cose. La nostra miscela Ras-el-Hanout è composta da 13 spezie diverse. Il pepe nero è un ingrediente importante così come zenzero, coriandolo e cumino orientale che sono essenziali. In aggiunta a questi ingredienti ci sono alcune erbe come rosmarino, origano e timo. La miscela contiene anche petali di rosa come elemento decorativo. Tutte le altre spezie contenute nella nostra miscela ve le lascio indovinare… sentite forse un odore speciale?

In passato la Lytta vesicatoria, un insetto, era parte integrante della miscela Ras-el-Hanout mentre al giorno d’oggi è addirittura vietato in Marocco.

Le donne marocchine acquistano la miscela di spezie intera e poi la macinano o la pestano a casa secondo le loro necessità, ma una miscela che è già stata macinata è decisamente più facile da usare.

Personalmente utilizzo Ras-el-Hanout anche nella cucina fredda, come ad esempio in questa insalata fredda di couscous chiamata taboulé.

 

Taboulé

Preparazione15 min
Tempo d'attesa30 min
Tempo totale45 min
Portata: Appetizer, Main Course, Salad, Side Dish
Cucina: Mediterranean
Keyword: insalata di cous-cous, Taboulé
Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 200 g couscous
  • 650 ml d’acqua
  • 1 spicchio d’aglio pressato
  • 1 limone solo succo
  • 2-3 cucchiai di Ras-el-Hanout
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva
  • sale e pepe a volontà
  • 2 pomodori
  • 1 cetriolo
  • qualche foglia di menta tagliata fine

Istruzioni

  • Mescolare acqua, aglio, succo di limone, Ras-el-Hanout, olio d’oliva, sale e pepe. Aggiungere il couscous e lasciarlo gonfiare per 30 minuti.
    Cous-Cous with Ras el hanout
  • Nel frattempo tagliare i pomodori a cubetti. Sbucciare il cetriolo, togliere i semi e grattugiarlo oppure tagliarlo a pezzetti.
    Tomaten und Gurken für Taboulé
  • Aggiungere i pomodori, il cetriolo e la menta al cous-cous e mescolare bene tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *