spezie per miscele di curry
Spezie

Miscela di Curry – il famoso mix di spezie

In realtà, le miscele di spezie che in Europa chiamiamo curry non portano lo stesso nome in India dove vengono chiamate masala

Che significa semplicemente miscela. In Sri Lanka, tuttavia, il piatto si chiama davvero curry.

Le miscele di curry già macinate sono state inventate in Inghilterra

spezie e miscela di curry

Dopo che gli inglesi, durante il periodo coloniale, entrarono in contatto con la cucina indiana non vollero più perdere questo aroma speziato e piccante. Inventarono quindi il curry, il cui nome deriva probabilmente da kari, che significa semplicemente salsa in Tamil. In origine, il curry kari era un piatto composto da carne accompagnata da una salsa, che veniva mangiato con del riso oppure con del pane.

In India, ogni famiglia ha la propria ricetta per le diverse miscele

Inoltre, non comprano una polvere già miscelata, ma molte spezie individuali che poi macinano fresche sul momento e mescolano insieme andando a formare una miscela.

spezie per miscele di curry

Nei diversi paesi del mondo le miscele variano molto. In India, le miscele sono spesso gialle perché per prepararle viene utilizzata molta curcuma. In Sri Lanka, invece, le miscele tendono ad essere marroni. Inoltre, quelle per la carne vengono arrostite, procedimento che le rende ancora più scure dando ai piatti un sapore leggermente affumicato.

Il curry è sempre una miscela di diverse spezie, tra le 5 e le 13, che vengono macinate e mescolate in diverse quantità!

spezie per miscela di curry

Il curry più conosciuto in Europa è il curry madras che viene considerato come LA miscela classica, ma non ha sempre lo stesso sapore. Alcune volte è più piccante ed altre volte è meno piccante, a seconda di chi l’ha preparato.

Poiché il curry è una miscela, esiste un numero infinito di varianti e ne vengono create sempre di nuove, come il purple curry. In realtà, non ci sono limiti alla fantasia dei mix di spezie!

L’erba del curry, che al giorno d’oggi si trova in molti giardini, non ha niente a che vedere con il curry e non fa parte della miscela. Si chiama così perché odora di curry quando la si strofina tra le dita.

erba curry
Erba curry “Helichrysum italicum
Foto di Hans Braxmeier auf Pixabay

Invece, le foglie di curry (curry leaves) possono essere un ingrediente della miscela. Soprattutto in India ed in Sri-Lanka questi alberi crescono quasi ovunque e le loro foglie vengono aggiunte ai piatti in grandi quantità. Si fanno cuocere con il cibo in modo da fare sprigionare il loro sapore.

curry-leaves
curry-leaves

In Europa, queste foglie sono purtroppo molto difficili da trovare e se si riesce in questa missione, allora saranno solamente foglie essiccate. Ho una pianta di foglie di curry da diversi anni. In estate cresce bene nel giardino, ma ogni anno in inverno perde tutte le sue foglie e penso sempre che non si riprenderà. Invece in primavera, germoglia nuovamente!

Curry-leave plant

Ci sono anche varietà di curry che sono state inventate per necessità

Un esempio è il curry colombo, che è stato creato nei Caraibi da lavoratori provenienti dallo Sri Lanka. Naturalmente, questi lavoratori hanno utilizzato le spezie che hanno trovato nei Caraibi – et voilà – è stato creato un nuovo curry.

In generale, una miscela di curry può contenere le seguenti spezie – a seconda dell’origine:

  • curcuma
  • coriandolo
  • cumino
  • pepe
  • fieno greco
  • semi di finocchio
  • senape
  • aglio
  • aneto
  • peperoncino
  • semi di papavero
  • farina di ceci
  • paprica
  • cannella
  • zenzero
  • chiodi di garofano
  • legno di sandalo
  • lemongras
  • anice

Le prime cinque spezie menzionate sono la base, per così dire, e le altre spezie vengono aggiunte in quantità variabili. È in questo modo che si creano le diverse varianti della miscela di curry.

In Thailandia, troverai le miscele di curry per lo più sotto forma di pasta

Questo è dovuto principalmente al fatto che in questo paese si utilizzano ingredienti freschi – quindi non spezie secche – come foglie di kaffir lime, lemongras, galangal fresco e curcuma fresca. Alla miscela aggiungono anche le cipolle e l’aglio. Qui puoi trovare una ricetta per una pasta al curry vegetariana.

Puoi usare il curry per quasi tutto

Vanno molto bene con il riso oppure con le salse. Un po’ di miscela di curry in una zuppa di zucca oppure in una salsa di pomodoro da a questi piatti un certo calore. Il curry si abbina anche bene – in piccole quantità – all’insalata, alle verdure oppure ai legumi. Alcune miscele di curry vanno particolarmente bene con le salse al latte di cocco, mentre altre vanno meglio con la panna ed altre ancora con lo yogurt.

Il curry è conosciuto in tutto il mondo e diversi paesi hanno diversi piatti classici al curry

In Germania, per esempio, la salsiccia al curry è molto conosciuta, mentre in Svizzera una salsa al curry con frutta e riso, chiamata Riz Casimir, è molto popolare.

Ecco una piccola selezione di miscele di curry disponibili:

  • Curry dolce: solitamente contiene molta curcuma, che gli da anche il suo bel colore giallo. Poiché è delicato, è anche adatto ai bambini.
  • Curry colombo: è per lo più mediamente piccante, spesso contiene anice oppure finocchio e risulta quindi dolciastro. Va molto bene con il pesce, la carne ed i piatti con la frutta.
  • Curry madras: è una tipica miscela indiana, tra il medio ed il piccante. È adatta a tutti i piatti.
  • Curry hot: miscela indiana che va dal piccante al molto piccante.
  • Curry thai verde: piccante, ma anche fresco e limonoso. Contiene lemongras e pepe verde.
  • Curry Sri Lanka: sapore caldo, con molti semi di coriandolo e cumino, un po’ affumicato (solo quello arrostito per la carne).
  • Purple curry: fresco, leggermente acidulo, con fiori di carcadè macinati. Va bene per il pesce ed il pollame oppure nel pane (grissini). Ha un bellissimo colore, grazie ai fiori di carcadè viola.

Poi, naturalmente, ci sono molte, molte altre varietà. In India c’è un detto che dice: ci sono tante miscele di spezie quanti sono i cuochi.

Qual è il tuo piatto preferito con il curry?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.