fiori di carcadè

Bevanda ai fiori di carcadè – puro refrigerio

I fiori di carcadè sono bellissimi, così come una bevanda meravigliosamente rinfrescante

Infatti, il tè ai fiori di carcadè viene bevuto in molti paesi africani. In Egitto questa bevanda può addirittura essere chiamata bevanda nazionale, ma anche in Sudan ed in Burkina Faso questo tè viene bevuto in grandi quantità e coltivato. In questi paesi i fiori secchi vengono venduti sul mercato e la bevanda finita, quindi il tè ai fiori di carcadè, viene offerta spesso.

Il carcadè è un tipo d’ibisco che appartiene alla famiglia delle malve

Qui in Europa, il fiore del carcadè è conosciuto soprattutto perché è uno degli ingredienti principali di molti tè alla frutta. In realtà, tutti i tè alla frutta che hanno un forte colore rosso hanno il carcadè come ingrediente di base. Infatti, spesso il tè alla rosa canina viene mescolato con del carcadè. In queste miscele, tuttavia, il fiore del carcadè viene tagliato. A volte si possono anche acquistare dei fiori interi.

 

fiori di carcadè sulla pianta
Fiore di carcadè sulla pianta

 

Le bevande di carcadè si bevono calde oppure fredde, entrambe le varianti sono molto dissetanti

Le bevande fredde di carcadè vengono spesso gustate sotto forma di una bevanda altamente zuccherata e sciropposa. Questa bevanda viene chiama anche Bissap. I fiori di carcadè vengono bolliti con dello zucchero fino a quando il liquido non si riduce ad uno sciroppo. Quest’ultimo viene poi diluito con dell’acqua. Spesso questa bevanda viene gustata al posto del succo di frutta ed alcune volte viene aggiunto del succo di limone, che è molto gustoso.

Il carcadè è molto rinfrescante, ma anche aspro. Se si lascia in infusione troppo a lungo, la bevanda diventa addirittura amara ed astringente. La cosa più impressionante è probabilmente il colore di questo fiore che è di un viola intenso che passa poi all’acqua.

Il carcadè dà anche il colore, così come il sapore fresco ed aspro, al Purple Curry che è probabilmente un’invenzione più recente. In realtà il carcadè non è un ingrediente tradizionale del curry.

Per un litro di tè caldo di carcadè puoi semplicemente versare dell’acqua bollente su 1 – 2 cucchiai di fiori di carcadè e lasciare in infusione per 2/3 minuti. Poi setacciare ed addolcire a piacere.

Se vuoi, puoi aggiungere più sapore alla bevanda utilizzando zenzero fresco, vaniglia oppure un po’ d’acqua di fiori d’arancio.

Naturalmente puoi lasciarlo raffreddare e gustarlo freddo oppure addirittura ghiacciato!

Conosci i fiori di carcadè?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *