Raclette
Spezie

Raclette – un tipico piatto Svizzero

La raclette è un piatto originale svizzero, creato sulle Alpi e molto conosciuto anche in Francia. Già nel XII secolo veniva mangiato dagli alpigiani, soprattutto in Vallese (cantone della Svizzera meridionale) dove si utilizza un formaggio da raclette a latte crudo che ha una grande importanza per la regione. In altre parti della Svizzera questo formaggio viene invece prodotto con del latte pastorizzato.

Ma che cos’è esattamente la raclette?

La raclette è da un lato un piatto a base di formaggio, dall’altro un tipo speciale di formaggio che viene utilizzato per questo piatto. Il formaggio viene fuso sul fuoco oppure, al giorno d’oggi, in appositi fornelli da raclette e mangiato caldo accompagnato da pane o patate. Il formaggio è molto cremoso ed ha un punto di fusione basso. La crosta del formaggio non viene tolta, ma diventa croccante e aromatica man mano che il formaggio si scioglie.

All’inizio questo piatto veniva chiamato “Bratkäse” (formaggio arrostito). Il nome raclette deriva dal francese  “racler” che significa “grattare via”.

 

Sciogliere il formaggio della raclette

I pastori scioglievano il formaggio sul fuoco. Tenevano semplicemente mezza forma di formaggio vicino al fuoco e poi raschiavano la parte fusa su una fetta di pane oppure mettevano una fetta di formaggio su uno spiedino che tenevano sulla fiamma. Al giorno d’oggi ci sono invece fornelli da tavola elettrici di vario tipo: quelli per mezza forma di formaggio e quelli con piccole teglie dove ognuno scioglie la sua porzione individualmente. Ci sono inoltre piccoli fornelli da raclette riscaldati con delle candele che si possono utilizzare anche durante delle passeggiate.

I fornelli con le teglie individuali hanno il vantaggio che ognuno può speziare ed aggiungere quello che desidera sul formaggio. I fornelli con mezza forma di formaggio sono invece più originali e la crosta diventa più buona e croccante.

Ma entrambi i fornelli creano attorno al tavolo un’atmosfera molto accogliente e socievole!

 

fornello per raclette fornello per raclette fornello per raclette

 

In Svizzera la raclette non è solo un pasto, ma anche uno stile di vita! Non c’è inverno senza raclette!

 

E i contorni?

Come già detto tipicamente la raclette viene accompagnata da pane oppure da piccole patate lesse (“gschwellti”). Nelle piccole teglie del fornello si possono anche aggiungere altri ingredienti come cubetti di pancetta, fette di salsiccia oppure cipolle. Alcuni fornelli hanno anche una pietra grill per grigliare fette di pancetta oppure salsicce.

Il formaggio ha un ottimo sapore anche con diverse verdure, che è però necessario precuocere poiché non diventano abbastanza morbide nella piccola teglia.

Non devono inoltre mancare cetriolini sottaceto, pannocchie di mais sottaceto e cipolle sottaceto.

 

E le bevande?

Un buon bicchiere di vino fa sicuramente parte di una raclette. Il vino bianco del Vallese è eccellente.

Raclette  con vino bianco

 

Una tazza di tè nero aiuta a digerire il piatto, che è un po’ pesante.

 

E poi ci sono le spezie.

I gusti sono ovviamente molto diversi. Il pepe nero si abbina molto bene, ma anche la paprica oppure la noce moscata.

Ho la mia miscela di spezie preferita che ha un sapore molto buono e che uso anche per altri piatti.

Ecco la ricetta:

  • 2 cucchiaini di paprica dolce
  • 1 cucchiaino di timo
  • ½ cucchiaino di pepe nero
  • ½ cucchiaino di aglio in polvere
  • ½ cucchiaino di cipolla in polvere
  • ¼ cucchiaino noce moscata in polvere

Mescolare tutto bene.

 

Beh, purtroppo è molto difficile trovare un formaggio per raclette all’estero. In caso di bisogno si può utilizzare anche un altro formaggio che non si indurisce e che non rilascia grasso.

Oppure potete godervi una raclette durante la vostra prossima vacanza in Svizzera!😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *